Buono due volte

Da Cuki Save the Food nasce Save Bag, per portarti a casa ciò che non ti godi al ristorante.
Molto più di una vaschetta: un vero antidoto contro lo spreco, per una nuova cultura del consumo responsabile.

Per i clienti dei ristoranti è un’idea utile, diversa, un modo nuovo di proteggere il valore del cibo. Nuovo qui da noi, perché nel mondo sono in tantissimi a farlo.

Per i ristoratori è un’ottima occasione per dimostrare la propria visione sostenibile, in puro spirito Cuki Save the Food. Chi sceglie Save Bag, infatti, contribuisce a diffondere una cultura differente, che fa della lotta allo spreco un valore e della bontà un privilegio da conservare con cura.

Hai un ristorante?
Scegli Save Bag!

Unisciti a noi: richiedi gratuitamente il tuo kit
e offri Save Bag ai tuoi clienti!

 
 

Qui si usa save bag

Chi è buono 2 volte sceglie Save Bag

Scopri le testimonianze di chi ha scelto Save Bag.

Cuki e il Politecnico di Torino

Save Bag nasce da un’operazione didattica attivata da Cuki e Politecnico di Torino sul tema del recupero e valorizzazione degli avanzi alimentari: oltre 200 studenti universitari del Corso di Laurea in Design e Comunicazione Visiva sono stati impegnati per tre mesi nell’indagine e sviluppo di prodotti per il confezionamento e trasporto degli avanzi alimentari nei locali adibiti al consumo del pasto.
Delle oltre 50 proposte sviluppate, una è stata realizzata per essere distribuita ai ristoranti del territorio, con l’obiettivo di proporre uno strumento agile perché ognuno possa fare la propria parte nel recupero e minimizzazione degli avanzi.

Save Bag si muove con Nexive

Nexive è il primo operatore postale privato in Italia. Ogni anno consegna circa 500 milioni di buste e più di 4,6 milioni di pacchi attraverso una rete capillare di oltre 1.500 punti e 7.000 addetti. Da sempre attenta all’impatto delle sue attività sulla società e sull'ambiente in cui opera, Nexive è fortemente impegnata sul versante della sostenibilità; in particolare collabora dal 2004 con Banco Alimentare fornendo i propri mezzi per la raccolta e ridistribuzione delle eccedenze alimentari a Milano. Per maggior informazioni visita il sito internet.